Il wi-fi non funziona? Ecco cosa fare!

da | 1,Apr, 2016

Cosa fare quando il Wi-Fi non funziona? In alcuni casi, i problemi con le reti Wi-Fi dipendono dalle configurazioni del vostro computer o del vostro router e sono facilmente risolvibili! Potrete sistemare la vostra connessione anche autonomamente una volta lette tutte istruzioni in questo articolo! Pronti a far ripartire il Wi-Fi?

Il wi fi non funziona Ecco cosa fare

Check IP e DNS

Se la connessione Wi-Fi non funziona, il primo aspetto da verificare è che sui nostri computer non siano impostati indirizzi (statici) IP o DNS che potrebbero essere in conflitto con quelli assegnati dal router.

Come fare per modificarli? Ci sono alcune differenze tra i vari sistemi operativi.

PC Windows

Solitamente in un PC Windows troveremo nel Pannello di Controllo una sezione specifica intitolata “Centro connessioni di rete e condivisione” (1). Selezioniamo la connessione Internet che ci interessa e clicchiamoci sopra.

A questo punto Windows mostra una scheda riassuntiva della connessione in questione (2), clicchiamo sul pulsante Proprietà (3) e selezioniamo dal menu a scorrimento la dicitura “Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4)”.

Nella scheda generale (4) potremo vedere se sono stati impostati impropriamente indirizzi IP o DNS. Se così fosse, spuntiamo la prima opzione di ogni sezione, selezionando “Ottieni automaticamente un indirizzo IP” e “Ottieni indirizzo server DNS automaticamente”.

Mac

Se è il vostro Computer Mac a dare problemi con il Wi-Fi, seguite questi semplici passaggi. Cliccate sulla Mela > Preferenze di sistema > Network > WiFi (o Ethernet) > Avanzate > TCP/IP e selezionate “Utilizzo di DHCP”. Grazie a queste modifiche, il nostro computer sarà in grado di prendere il riferimento direttamente dal router ed evitare conflitti!

Scheda Wi-Fi

Un altro elemento da controllare se la connessione non funziona, è la scheda Wi-Fi del dispositivo: è stata correttamente attivata?

Per verificarlo, clicchiamo su Connessioni di Rete e accertiamoci che la connessione Wi-Fi non sia grigia (nel caso, clicchiamo con il tasto destro e scegliamo “Attiva”).

Inoltre, la scheda di rete potrebbe essere disattivata a livello di gestione dispositivi. Per verificare che l’interfaccia Wi-Fi sia attiva anche in questa finestra, dobbiamo cliccare su Pannello di Controllo > Gestione Dispositivi (o cerchiamo Gestione Dispositivi dal Menu Start).

Infine, alcuni vecchi computer portatili dispongono di un interruttore, solitamente posto sul bordo del computer, per attivare e disattivare la connessione Wi-Fi: verificate che la connessione sia attivata!

Controlliamo, a questo punto, che la connessione Wi-Fi sia accesa, cliccando sul simbolo con la potenza del segnale Wi-Fi (le famose “barrette” in stile cellulare, che in un pc Windows sono in basso a destra vicino all’orologio, mentre in un Mac sono in alto a destra, sempre vicino all’orologio) e scorrendo l’elenco delle reti Wi-Fi disponibili.

Il wi fi non funziona Ecco cosa fare2

Cosa fare se la mia rete Wi-Fi non è tra le reti disponibili?

In questo caso, ecco le due operazioni da compiere.

Accediamo al router digitando nella barra di navigazione del browser l’indirizzo corrispondente. Naturalmente se il Wi-Fi non funziona, potremo collegarci con un cavo di rete! Per accedere tenete pronti user e password (se non li avete, dovrete ahimè resettare il router) e cercate la sezione dedicata alle connessioni Wi-Fi. Qui dobbiamo sincerarci che la trasmissione del nome di rete (SSID) e la funzione Wi-Fi siano attive.

Una volta verificate queste configurazioni di base, è opportuno impostare il canale su un valore tra 1 e 11: un router Wi-Fi funziona un po’ come una radio e può trasmettere il segnale su una (o più) frequenze. Le frequenze standard sono quelle che vanno dalla uno alla 11, ma, con l’evolversi della tecnologia sono comparse anche frequenze superiori (12,13…) che tuttavia non sono sempre rilevate da computer datati.

Cosa fare se il Wi-Fi è attivo ma la rete non viene rilevata?

Se il Wi-Fi è attivo ma la rete non viene vista, il problema potrebbe dipendere dalla frequenza o dal segnale. Per capire se è un problema di segnale, dovremmo riuscire a rilevare la rete avvicinandoci al router.

 

Il wi fi non funziona Ecco cosa fare3

E se la connessione instabile?

La connessione potrebbe essere instabile per questioni di scarso segnale, in particolare se siamo lontani dal router o se ne siamo separati da muri metallici o in cemento armato…

Un’altra causa di instabilità sono le interferenze: come abbiamo appena detto, le reti Wi-Fi sono onde radio e molte reti che trasmettono sulla stessa frequenza potrebbero generare interferenza.

Per identificare quest’ultimo problema, è bene dotarsi di un programma come Acrylic Wi-Fi Home (link) per identificare la potenza delle reti vicine e il canale su cui trasmettono. A questo punto saremo in grado di scegliere il canale meno trafficato, occupando le frequenze sulle quali ci sono meno reti, o comunque meno reti con segnale molto intenso.