Come formattare il PC

da 30,Ott, 2014

Formattare il computer è un’operazione drastica (è l’ultima spiaggia) e va valutata con cura! Molte volte infatti, non è necessario formattare per ripristinare il corretto funzionamento. Ma abbiamo stilato una breve guida per chi di voi decide di cimentarsi comunque nell’impresa e vuole sapere come formattare il pc!

Come Formattare il PC

Formattazione: prepariamoci

Vediamo quali sono le azioni da fare prima di formattare il computer.

1. Dobbiamo salvare:

  • Tutti i file che ci interessano: consigliamo l’intera cartella utente (solitamente C:\Users\*il vostro nome*, oppure solo le cartelle Documents, Music, Desktop, Pictures, Videos, Favourites, Google Drive, Dropbox, …)
  • I preferiti di Chrome/Firefox/Safari/IE
  • La posta se usate un client (Outlook, Thunderbird, etc.) e non ne avete una copia nella webmail (in questo caso sarà possibile scaricare nuovamente la posta dopo la formattazione)

2. Controlliamo:

  • Di avere a disposizione gli installabili o i CD dei vari programmi che ci servono (Office, …) e le varie licenze
  • Attenzione anche ai vari settaggi dei programmi (aree di lavoro di Photoshop, barre degli strumenti di Word, etc.)
  • Tutti i programmi installati e segniamoci cosa dovremo reinstallare

Come Formattare il PC

Formattare da disco di ripristino

Solitamente insieme al computer ci viene dato un disco di ripristino, specialmente se è un notebook o un fisso non assemblato. Conviene sempre usare questi dischi, perché contengono l’immagine (ovvero “lo stato”) del computer quando l’abbiamo comprato. Di solito basta inserire il DVD, riavviare il computer facendo fare il boot (l’avvio) dall’unità ottica (o impostare i parametri del BIOS o tenere premuto un pulsante specifico – diverso da computer a computer), seguire le istruzioni e dopo pochi minuti il computer sarà tornato esattamente come il giorno in cui l’avevate acquistato (almeno a livello di software, se poi avete smontato la tastiera o graffiato la scocca…ehm, ovviamente la formattazione non conta).

Formattare dalla partizione di ripristino

Il disco di ripristino viene fornito (purtroppo) oramai piuttosto raramente. Di solito oggi i computer sono dotati di una partizione di ripristino.

Il funzionamento della partizione di ripristino è analogo a quello del disco di ripristino: si riavvia il computer, si premono i tasti appositi (diversi da computer a computer, oppure provate F8 prima che Windows parta), si accede al ripristino. A questo punto è possibile procedere seguendo le stesse istruzioni del ripristino con DVD (punto precedente).

Attenzione: se il disco rigido è danneggiato, nuovo, o la partizione di ripristino è stata cancella, non sarà possibile fare il ripristino.

  • Il disco di ripristino su supporto ottico (DVD) è sempre preferibile, perché vi tutela da eventuale rotture del disco rigido.
  • Quando comprate un computer dotati di partizione di ripristino ma non di DVD di ripristino, provvedete subito a seguire le istruzioni per creare i dischi di ripristino.

Come Formattare il PC

Formattare “a mano”

Nel caso in cui il computer sia un assemblato (oppure avete perso i dischi di ripristini, o cancellato la partizione) dovrete procedere alla formattazione “a mano

  1. Inserite il disco del sistema operativo
  2. Fate fare il boot dall’unità ottica
  3. Procedete all’installazione del sistema operativo
  4. Al termine, dovrete installare tutti i driver (forniti dal rivenditore o scaricabili da Internet)

N.B. Nel caso in cui il vostro computer fosse dotato di disco di ripristino e l’abbiate perso, oppure di partizione di ripristino rotta o cancellata, potete sempre richiedere il DVD di ripristino al produttore: alcuni lo forniscono (gratis o a pagamento), altri vi obbligano a mandare il computer in assistenza…

Concludendo

Spesso il problema non è tanto la formattazione, quanto le conseguenze della stessa: rimettere tutto a posto, riconfigurare gli account di posta, reinstallare i programmi (alcuni non saranno più disponibili, e dovremo scaricare e imparare ad usare le nuove versioni) e le varie problematiche possono essere davvero tediose.

Noi di iKong formattiamo i computer dei nostri clienti il meno possibile: grazie all’esperienza acquisita in tanti anni di assistenza informatica, i nostri tecnici riescono nella maggior parte dei casi a salvare i PC senza ricorrere a “dolorose” formattazioni!