Come e perché aggiornare Windows

da | 28,Ott, 2014

Nell’articolo di oggi ci addentriamo nel mondo degli Aggiornamenti di Windows: con l’aiuto dei tecnici dell’assistenza informatica iKong, capiremo cosa sono gli Aggiornamenti di un sistema operativo, a cosa servono e come impostarli.

Come e perché aggiornare Windows

Cosa sono gli aggiornamenti del sistema operativo e perché esistono

I software non sono mai perfetti e spesso, dopo il rilascio, vengono scoperte imperfezioni che ne pregiudicano sicurezza e usabilità. Quando gli hacker individuano queste problematiche (dette, appunto “falle”) possono sfruttarle per “fare breccia” (bucare, in gergo tecnico) nel vostro sistema operativo e causare danni.
Tranquilli: le falle appena scoperte vengono “curate” dagli sviluppatori del software (la Microsoft, nel caso di Windows) appunto tramite gli aggiornamenti.

Gli aggiornamenti contengono anche miglioramenti e prevedono correzioni anche nel caso non vi siano vere e proprie vulnerabilità o falle nel sistema: ad esempio un aggiornamento di Windows può permettere l’integrazione con un nuovo componente hardware o migliorare il reparto Wi-Fi…

 

Come si trovano le vulnerabilità?

Gli sviluppatori sono continuamente alla ricerca di falle e bug sulla sicurezza.

Molto spesso, sono gli stessi utenti che pubblicano su siti appositi le imperfezioni trovate nel loro utilizzo del PC Windows.

Inoltre, molti sistemi (quasi tutti, anche gli iPhone) prevedono la segnalazione errori che è uno dei metodi più efficaci: gli utenti costituiscono una base di tester enorme! Quando il sistema ci chiede se comunicare gli errori al produttore e acconsentiamo all’invio, la nostra segnalazione verrà inviata non appena incapperemo in qualche bug e sarà sottoposta all’attenzione dei tecnici, in modo che possano risolvere il problema riscontrato.

Vi consigliamo di acconsentire sempre all’invio di queste segnalazioni che possono contribuire in maniera significativa a migliorare il sistema. Inoltre l’invio è anonimo (anche se si ha del software non originale…) e il produttore non vi monitorerà tramite i dati inviati.

141027Come-e-perche-aggiornare-windows2

 

Cosa succede se non aggiorniamo?

Come avrete capito da quanto abbiamo appena scritto, le conseguenze di un sistema non aggiornato possono essere:

  • Sistema non sicuro: se non provvediamo “tappare” le falle tramite gli aggiornamenti, queste possono essere usate dagli hacker per infiltrarsi nel nostro PC. Sfruttando una falla di un computer non aggiornato gli hacker possono prendere il controllo di un computer remoto (il nostro)
  • Incompatibilità con i nuovi device
  • Instabilità generale del sistema

 

Quindi, cosa è meglio fare?

È sempre opportuno tenere attivi gli aggiornamenti di Windows: per farlo, è sufficiente andare nel Pannello di Controllo > Aggiornamenti di Windows (o voce simile, dipende da che versione di Windows usate), oppure premere il tasto Start e cercare “Windows Update“.
Possiamo scegliere di scaricare gli aggiornamenti e installarli automaticamente o, se più esperti, scegliere di scaricare gli aggiornamenti e revisionarli prima dell’installazione.
In generale comunque, gli aggiornamenti prevedono sia elementi importanti che devono essere necessariamente installati (ne va della sicurezza del vostro sistema) che elementi facoltativi (potete installarli, se volete o se vi servono).

Come e perchè aggiornare Windows

 

La fine del supporto

Lo abbiamo sentito dire molte volte qualche mese fa: “E’ finito il supporto per Windows XP”. Vedremo in dettaglio cosa ha comportato la fine di Windows XP nel prossimo paragrafo. Intanto cerchiamo di rispondere a questa domanda: cosa vuol dire fine del supporto? Quando finisce il supporto per un programma o un sistema operativo, il produttore non rilascia più aggiornamenti. Le nuove falle scoperte non verranno curate e gli sviluppatori non si occuperanno del supporto di nuovi hardware (la cosa verrà lasciata, per così dire, al fato…). Un sistema per il quale è finito il supporto è insicuro e quasi certamente non sarà compatibile con nuovo hardware.

Vi sconsigliamo caldamente di usare sistemi non più supportati, specialmente su computer connessi a Internet.
Un sistema il cui supporto è finito è praticamente “morto” e, nella maggior parte dei casi, da sostituire!

141027Come-e-perche-aggiornare-windows3

 

Windows XP

L’8 aprile 2014 è terminato il supporto a Windows XP: da questa data non vengono più rilasciati aggiornamenti per questo (ormai vecchio) sistema operativo. E’ quindi molto importante, per tutti quelli che ancora hanno questo vecchio sistema, passare ad una versione di Windows più aggiornata. Scegliete voi quale (consigliamo comunque Win7 o Win8): l’importante è che sia ancora supportata.
Se avete bisogno di aiuto per aggiornare Windows XP vi possiamo dare una mano: consultate questa pagina.